Wonder Office Salone del Mobile. Milano

Salone del Mobile.Milano
9-14 April 2019
Hall 6 Stand C31

Manerba, 50 anni di Evolving Offices.
Energia femminile presente al Salone del Mobile per un wonder office flessibile e desiderabile.

Manerba partecipa alla 58ma edizione del Salone del Mobile, con un progetto che prende le mosse dall’heritagebusiness dell’azienda – quest’anno ricorrono i cinquant’anni dalla fondazione – per proporre una visione “boutique” dell’ufficio, un wonder office sognato e desiderato da ognuno di noi, e soprattutto a misura d’uomo (in un allestimento a cura dello Studio Milo); dove ogni materiale, finitura, nuance non è casuale ma funzionale alla sua definizione, per dar vita a un workspace armonico altamente personalizzabile, che tutti vorremmo sperimentare per poter lavorare bene.

Manerba accoglierà il pubblico del Salone al padiglione 6 con il coinvolgimento di una voce internazionale del design,Philippe Nigro, che per l’azienda di evolving offices ha disegnato Stem: non una semplice libreria, ma una microarchitettura strutturale – 3 elementi, colonne, traverse e piani – da cui sviluppare e far germogliare in altezza come in larghezza (e nel tempo) un “infinity system” di soluzioni di design per l’ufficio: libreria contenitiva, divisorio, guardaroba, “acoustic device”, area lounge… proprio come le foglie dallo stelo, Stem appunto.

Alla direzione creativa dell’azienda – simbolicamente affidatale nell’anno del cinquantesimo – è stata chiamata la designer trentenne Federica Biasi, con l’obiettivo di dar corpo a uno stile giovane e contemporaneo, femminile ed elegante, in grado di interpretare e soddisfare i nuovi modi di vivere e lavorare; facendo dialogare ogni prodotto in maniera coerente, valorizzando l’espressione creativa di Manerba e il suo concetto di gentle total officeattento al benessere della persona e al recupero della dimensione della privacy, anche in ambienti open e co-working.

Non si lavora più come 50 anni fa, ma nemmeno come l’anno passato. L’ufficio non è morto, ma ha cambiato pelle. Ed è sempre più trasversale, perché i device lo hanno trasferito altrove: in musei, aeroporti, lobby di hotel, caffè, co-working… E per Manerba sapersi trasformare ed evolvere lasciandosi guidare dall’intuizione e dalla gentilezza, così tipicamente femminili, è un’art de vivre, anzi un’art de travailler.

Download Kit Press: